La Puglia, il tacco d'Italia, è la regione più orientale di tutta la penisola.

Da sempre, grazie anche al fortissimo legame con il mare, la sua storia di civiltà, di cultura, di arte e di tradizioni è segnata dalla peculiarità di essere un'apertura ed un ponte verso l'Oriente.
Nel cuore della Terra di Bari, in cui distese di ulivi e di viti si alternano a castelli e cattedrali, in cui tra mandorli e ciliegi sorgono trulli e masserie, c'è la bassa Murgia, il territorio patria della DOC Gioia del Colle Primitivo.
Un luogo straordinario, dove nonostante la natura carsica e l'ardità del suolo, le coltivazioni crescono fitte e rigogliose, scandite dai muretti a secco, simbolo di una civiltà contadina operosa e volenterosa.

La bassa Murgia è anche un paesaggio ricco di storia, di cultura e di bellezze architettoniche.
Alcune testimonianze di questo grande patrimonio sono la cattedrale di Acquaviva delle Fonti, un esempio di architettura e decorazione rinascimentale, il castello Caracciolo di Sammichele di Bari, oggi sede del Museo della Civiltà Contadina “Dino Bianco” ed infine il castello svevo di Gioia del Colle, con la famosa Torre dell'Imperatrice in cui Federico II imprigionò, per sospetto di infedeltà, Bianca Lancia che lì diede alla luce Manfredi.

#
© EMMECIDUE